Fabriano – Verso le elezioni, Claudio Biondi (Dc): Primarie aperte a tutti

Le elezioni per il rinnovo del Consiglio Comunale sono ormai prossime e già sono usciti i primi nomi di candidati a Sindaco. Questo è avvenuto su indicazioni dei relativi direttivi di Partito o comunque dei vari iscritti. Noi della Democrazia Cristiana riteniamo invece che sia più giusto, più democratico, più responsabile, fare le primarie, in altre parole coinvolgere tutti i Cittadini. Questo è quello che noi proporremmo al prossimo incontro tra le Forze Politiche che si identificano nel Centro-Destra. E’ pur giusto che siano i Partiti ad indicare i Candidati a Sindaco ma ci sembra molto più democratico che anche i Cittadini facessero qualche nome. Poi ovviamente su questi nominativi verranno fatte le dovute e serie considerazioni. Noi riteniamo che più gente si ascolta e più è facile trovare l’uomo o la donna giusta per la carica da Sindaco. La gravissima situazione economica ed occupazionale che viviamo ha bisogno per risollevarsi, di una persona di grande spessore e questa potrebbe venir fuori dalle varie consultazioni ed incontri con i Cittadini ma anche e soprattutto con le varie attività produttive, con i commercianti, gli artigiani, con la società civile ecc. Ascoltare più gente possibile, secondo noi, è la strada giusta per avere Candidati che saranno all’altezza della situazione. Il nuovo Sindaco, con la Giunta che si sceglierà dovrà risollevare le sorti della nostra Fabriano e la priorità assoluta è il “lavoro”. Basta con la demagogia e il populismo. Ben vengano quindi le indicazioni dai Partiti, ma riteniamo più democratiche, più libere,quelle che vengono dalla società civile, i Fabrianesi quindi attraverso le primarie daranno le loro indicazioni.

Claudio Biondi

Comunicato stampa

Precedente Fabriano - Jp, incontro con le banche per ripartire Successivo Padre di tre figli stroncato da una malattia