400 alunni di tutte le scuole a lezione con ”l’ultimo dei cartai” il maestro Sandro Tiberi

sandro tiberi Fabriano

IL BORGHIGIANO IL BLOG DI FABRIANO E DELLE MARCHE – Artigianato, storia, manualità e un pizzico di poesia: tutto questo può essere racchiuso in un semplice foglio di carta.
Lo hanno imparato anche i 400 alunni calolziesi che stanno partecipando in questi giorni al progetto “Carta – W (Viva)”: nei locali dell’antico monastero del Lavello hanno potuto incontrare infatti Sandro Tiberi l’ultimo mastro cartaio di Fabriano.
Un personaggio davvero d’eccezione, il custode dei segreti della creazione della carta a mano che si trasmettono di generazione in generazione dal 1200, quando nel comune delle Marche si iniziò a diffondere la lavorazione della carta, di cui diventò uno dei >>>CONTINUA A LEGGERE CLICCA QUI<<<

NOTIZIA RIFERITA DA http://www.leccoonline.com/ 

Precedente Fano, in coma etilico a 14 anni per la vodka: denunciato il titolare del supermarket Successivo Marche, costi della politica: la Regione dimezza le auto blu