Raggiunto accordo alla Best, meno esuberi

ANCONA - Un gruppo di lavoratori della Best manifestano davanti alla sede della Regione Marche.+++NO SALES, EDITORIAL USE ONLY+++

Il Borghigiano Fabriano il Blog delle Marche- Intesa raggiunta in nottata, presso la sede della Regione Marche, sulla crisi della Best, l’azienda di cappe aspiranti di Cerreto d’Esi controllata dalla multinazionale Usa Nortek. La società riduce gli esuberi strutturali dai 55 prospettati nei mesi scorsi a 25, con un accordo quadro che prevede incentivi all’esodo volontario (fino a 50 mila euro), e incentivi al part time. L’intesa, che verrà ratificata domani in Regione da Fiom, Fim e Uilm e Best, è stata sottoposta dai sindacati a un referendum fra i lavoratori: il sì ha prevalso con il 92,3% dei consensi (su 182 votanti i sì sono stati 168, 9 i no e cinque le schede bianche). Il 2 dicembre è previsto un incontro del presidente della Regione Luca Ceriscioli con la Nortek.

Notizia riferita da Ansa

Precedente Tempesta in arrivo sulle Marche, previsti venti oltre i 100 kmh Successivo E’ morto Adelio Pistelli, addio alla penna del volley