Fabriano – Inseguimento a forte velocità verso Collegiglioni, ladri in fuga nel bosco

autovettura ladri

Furto con inseguimento nonostante il maltempo. E’ stato un sabato sera movimentato per le forze dell’ordine che, sotto il coordinamento del Vice Questore Mario Russo, sono riuscite a risalire alla macchina con cui i tre ladri erano fuggiti poco prima da una abitazione di via Sassi di Fabriano dove avevano asportato denaro e gioielli per un valore di circa 1000 euro. E’ stato un residente di una palazzina situata poco lontano a vedere qualcosa di strano. Insospettito ha contattato il 113 dando una descrizione precisa del mezzo: un’Alfa 146 grigia. Allertate le volanti della Polizia in servizio per la città, nel giro di pochi minuti riescono ad intercettare la macchina in circolazione nella periferia. Poco dopo, però, l’auto con i due ladri fugge a velocità elevata – si ipotizza sopra i 130 km/orari – tanto che gli agenti iniziano un inseguimento per tutta la città durato per 4-5 km. Poi, alla curva di Collegiglioni, poco prima dell’ingresso nella piccola frazione, escono di strada e il mezzo rimane impantanato nel fango. I tre fuggono nel bosco a piedi cercando di portar via parte della refurtiva che verrà poi recuperata nei campi dagli agenti. Nel frattempo, mentre una pattuglia inseguiva a forte velocità l’Alfa 146, il Vice Questore Russo ha convogliato in zona anche pattuglie dei Carabinieri, Polizia Municipale e Vigili del Fuoco per un totale di 15 uomini. Pioveva da molte ore e la visibilità era ridotta quasi a zero tanto che i pompieri sono intervenuti con equipaggio fotoelettrico. Le ricerche, durate più di tre ore, hanno permesso di recuperare gran parte della refurtiva – abbandonata in auto e caduta durante la fuga – e di sequestrare il mezzo che è risultato rubato un mese fa a Gualdo Tadino. I tre ladri indossavano vestiti scusi ed erano camuffati con sciarpa e cappello. Hanno lasciato delle impronte sul parabrezza del mezzo che è stato infranto con una testata. Indagini in corso.

COMUNICATO STAMPA DELLA POLIZIA DI STATO

Precedente Ancona, fuori strada da brividi a Posatora Carambola su un palo e finisce nel parco Successivo I pompieri mettono in sicurezza il Tag Hotel, guarda le foto