Fabriano – Salsicce avvelenate in strada, è strage di topi in centro

topi

– FABRIANO – STRAGE di topi in centro storico attraverso mini-salsicce velenose preparate da ignoti. Una sorta di ecatombe quella a cui si sta assistendo in queste ore in cui con ogni probabilità alcuni cittadini, stanchi dell’emergenza ratti nell’area più antica di Fabriano, hanno deciso di attrezzarsi da soli dopo le continue segnalazioni al Comune su una presenza ritenuta eccessiva e fastidiosa, sollecitando a più riprese interventi di derattizzazione. Così in queste ore nell’area che va tra corso della Repubblica, piazza Garibaldi e le limitrofe via Cialdini, Ramelli e Le Conce sono stati rinvenuti diversi topi privi di vita in alcuni casi con a fianco le esche topicide. Si tratterebbe di bustine in plastica molto leggera all’interno delle quali vengono posizionate piccole salsicce: è sufficiente che l’animale ne ingerisca una modica quantità per provocare il soffocamento pressoché immediato. Il sistema sembra funzionare anche se sono già arrivate diverse segnalazioni in municipio sulla presenza delle carcasse dei topi proprio nelle aree a maggiore vocazione turistica della città, in quanto le più centrali in assoluto. Dell’episodio operatori e amministratori comunali hanno interessato anche la polizia municipale in particolare per capire se siamo di fronte ad esche ritenute tossiche per gli uomini e anche per sapere se animali da affezione come cani e gatti possono rischiare di venire attratti dalle bustine-trappola con il rischio di fare la stessa fine dei ratti. Di certo c’è che negli ultimi tempi l’emergenza topi è divenuta evidente, tanto che anche alcuni consiglieri comunali di opposizione nei mesi scorsi avevano già segnalato il problema. Notizia riferita dal Resto del Carlino di Fabriano

leggi l’articolo nella sua forma originale

Precedente Sciapichetti, 'chiederò giudizio subito' Successivo Tolentino, ladro le sfila il portafoglio mentre guarda la merce in un negozio