A fuoco lo studio legale di Crispiani, candidato sindaco di Sel

Carlino

L’avvocato condivide l’ufficio con due colleghi: Giuseppe Conte e Corrado Curzi. A provocare la prima scintilla sarebbe stato il corto circuito di una macchina per il caffè. Distrutta la gran parte dei documenti

Vigili del fuoco

Vigili del fuoco

Ancona, 23 maggio 2013 – In fiamme lo studio legale del candidato sindaco di Sel alle elezioni comunali di Ancona, Stefano Crispiani. L’avvocato condivide lo studio, al quarto piano di in via Menicucci 1, con due colleghi. Al momento si esclude il dolo: a provocare la prima scintilla potrebbe essere stato il corto circuito di una macchina per il caffe’.

L’incendio ha distrutto gran parte dei documenti. La scoperta è stata fatta oggi alle 8, ma quando i vigili del fuoco sono arrivati sul posto il fumo aveva già annerito tutto. Nello studio lavorano anche gli avvocati Giuseppe Conte e Corrado Curzi. A confermare notizia dell’accaduto è stato lo stesso Crispiani, poco prima di un’iniziativa elettorale con il segretario del Prc Paolo Ferrero.
Cellulari Usati
SCATOLE CARTONE IN PRONTA CONSEGNA!!! www.semprepronte.it

Precedente AVANZI DI AMMINISTRAZIONE Successivo L'assessore Traversi tenta il suicidio gettandosi dal Municipio di Jesi