Abusivi: sul lungomare il bazar del falso

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Civitanova Marche, 27 aprile 2015 – Gioco a nascondino tra venditori abusivi e agenti della Guardia di Finanza ieri mattina sul lungomare sud. I primi l’hanno spuntata riuscendo a organizzare il solito mercato lungo duecento metri del marciapiede, davanti agli stabilimenti e in mezzo allo struscio delle persone attirate nella giornata di ieri sul litorale, complice anche l’appuntamento «Il mare in fiore». Due uomini delle Fiamme Gialle si sono materializzate nella tarda mattinata.

Hanno pattugliato a piedi il lungomare e, alla loro vista, gli abusivi hanno raccolto la merce nei sacchi e si sono ritirati con velocità verso la spiaggia, tutti dietro allo chalet Arturo. Sornioni sono rimasti lì, una trentina circa, con i sacchi azzurri appoggiati sulla sabbia. Non si sono nascosti. Hanno osservato gli agenti e hanno pazientato. Tempo venti minuti, le Fiamme Gialle si sono allontanate e la marea di abusivi è risalita e ha conquistato di nuovo il marciapede. Indisturbati, sicuri che potranno stare tranquilli, hanno esposto la mercanzia, per lo più abbigliamento e scarpe dalle griffe false. Il bazar abusivo si è quindi regolarmente svolto, come ogni domenica. Par di capire che basterebbe poco per scoraggiare gli abusivi ed eliminare il mercato del falso. Magari, che la passeggiata delle forze dell’ordine duri più di qualche manciata di minuti.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Ancona, autobus si schianta Diciotto feriti, uno è un bimbo Successivo Ancona choc, bus si schianta contro un muro: almeno diciassette feriti