Accattonaggio molesto, blitz della municipale al mercato

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Recanati (Macerata), 2 aprile 2016 – Vasta operazione di controllo degli agenti della polizia municipale in divisa e in borghese su tutta l’area del mercato settimanale del centro storico per reprimere il fenomeno dell’accattonaggio. Il blitz si è reso necessario dopo le numerose segnalazioni giunte al comando dei vigili urbani di cittadini e commercianti infastiditi da chi gira per il centro storico con il cappello in mano chiedendo soldi. Il loro fare, però, spesso non è discreto ma incalzante e molesto. Questa mattina la polizia municipale, sotto la direzione del vice comandate Danilo Doria, ha teso loro una trappola. Gli agenti, indossando abiti civili per confondersi con i comuni cittadini che si aggirano fra le bancarelle interessati agli acquisti, li hanno colti in castagna. Non appena sono stati avvicinati da questi ragazzi che chiedevano l’elemosina, si sono identificati invitandoli poi a seguirli al comando dopo aver accertato sul posto che non avessero in tasca strumenti atti ad offendere. L’intera operazione di controllo ha interessato alla fine due questuanti risultati residenti nei comuni di Ancona e di Falconara. Nei loro confronti è scattata la contestazione amministrativa di 50 euro per violazione dell’ordinanza sindacale di divieto di accattonaggio e la segnalazione alla questura di Macerata per eventuali altri provvedimenti.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Fabriano - Inaugurato il Nuovo Centro Servizi per le associazioni di volontariato Successivo Turismo, domani arriva Costa Neo Riviera