Accoltellato alla schiena dal pusher

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Porto Recanati, 17 agosto 2015 – Paga la dose di cocaina e invece di prendere lo stupefacente si ritrova un coltello infilzato nella schiena. È accaduto la sera di ferragosto al condominio River Village di Porto Recanati, in via Salvo D’Acquisto. Un giovane marocchino, già noto alle forze dell’ordine, era andato dal suo spacciatore di fiducia per acquistare la dose giornaliera di droga. Sono le 22.15 circa quando, al quarto piano del condominio, il marocchino consegna al pakistano 150 euro in contanti. Pochi attimi dopo avrebbe dovuto ricevere la dose acquistata.

Invece il pusher cambia improvvisamente programma e tira fuori un coltello col quale si avventa contro il cliente. Lo colpisce poco sopra il fondoschiena, nella regione lombare, e poi fugge. Il ragazzo urla e chiede aiuto. Sul posto sono arrivati i carabinieri, mentre i militi della Croce Azzurra di Porto Recanati sono stati chiamati su codice rosso per un’aggressione alla schiena. Il ferito viene soccorso, ma le lesioni sembrerebbero superficiali, per cui viene disinfettato e medicato. Il ragazzo colpito si sarebbe poi recato al pronto soccorso di Civitanova, facendosi accompagnare in auto da un amico.

Sul fatto indagano i carabinieri.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente La mamma 36enne morta a Castignano, nuova ipotesi: uccisa da scarica elettrica Successivo Ussita, manomettono un contatore Denunciati i vampiri dell'energia