Accordo tra liceo Marconi e Bosch per formare tecnici audio e video

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Pesaro, 5 settembre 2015 – AAA ASPIRANTI tecnici audio video cercansi. In ballo c’è un corso di specializzazione organizzato dal Liceo scientifico Marconi con la collaborazione di esperti e attrezzature tecniche messe a disposizione direttamente dalla Bosch, la multinazionale fornitrice di tecnologie e servizi in tutti i paesi del mondo. «Il corso di 400 ore – spiega il preside Riccardo Rossini – prevede di formare figure specializzate da immettere subito nel mondo del lavoro. Ma i tempi per prendere al volo questa opportunità sono stretti».

Quando scade la domanda?

«Il prossimo 12 settembre. Programma, requisiti, info e modulo da compilare sono disponibili on line, consultando il nostro sito all’indirizzo riportato qui sotto o in quello della Provincia, Servizio formazione. Il corso rilascerà una qualifica professionale».

In cosa consiste il corso?

«Si tratta di un’interessantissima opportunità di formazione, finanziata con il fondo sociale europeo dalla Provincia di Pesaro e Urbino, che permette di acquisire competenze di alto livello nelle nuove tecnologie audio e video, in sistemi all’avanguardia per la domotica e la sicurezza. Oltre alle lezioni teoriche e pratiche sono previsti stage in azienda. Le lezioni si svolgeranno al Marconi con il supporto Bosch che fornirà insegnanti, esperti, ausili tecnici e strumentali in spazi laboratoriali appositamente allestiti».

A chi è rivolto il corso?

«Saranno ammessi, in seguito ad una selezione, 15 giovani disoccupati o inoccupati. Trattandosi di un programma avanzato, che punta a preparare tecnici capaci di svolgere pratica in una delle sedi produttive del Gruppo Bosch, è chiaro che si troveranno agevolati nell’affrontare la selezione coloro che avranno già dimestichezza con discipline scientifiche e tecniche. Ma più che il titolo di studio è importante dimostrare di avere le competenze di base».

Perché tempi così stretti?

«E’ stato un colpo di fortuna, nato dal mio incontro con un super manager della Bosch. Dacché mi spiegava la difficoltà per un grande gruppo di intercettare tecnici all’altezza del segmento di mercato alla realizzazione del corso di formazione il passo è stato breve. Il dirigente Andreani della Provincia ha intercettato il canale di finanziamento europeo utile al sostegno del progetto elaborato internamente dalla nostra scuola con Bosch».

L’occasione è data, spetta agli aspiranti tecnici audio video coglierla. Insomma tra mille criticità, la scuola italiana continua a produrre opportunità da prendere al volo. «Possiamo superare tutto – osserva Rossini – se non dimentichiamo il senso ultimo della formazione: dare, a chi lo aspira, la possibilità di un futuro migliore».

I LINK

Sito del liceo Marconi

Sito Provincia Formazione Lavoro

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Senigallia, fuori programma alla Rotonda Bloccato un corteo abusivo sul lungomare Successivo Urbino, il re dei tatuaggi: "Ecco le mie opere più impensabili"