Acqua inquinata, scatta il divieto di balneazione in un tratto di spiaggia libera

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Civitanova Marche, 25 giugno 2015 – Acqua inquinata, scatta il divieto di balneazione sul tratto di spiaggia libera che va tra gli chalet Lido Cristallo e Solemar, all’altezza dell’ex cantiere Sefa, sul litorale sud di Civitanova. I tecnici dell’Arpa stanno effettuando una serie di prelievi per stabilire le cause dell’inquinamento.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Fabriano - La commedia di Papaveri e Papere nella capitale! Successivo Delitto Jason, pena ridotta alla madre: da 25 a 18 anni