Addio a Nello Maiorano, figura storica della politica fanese

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Fano, 8 agosto 2015 – Se n’è andato Nello Maiorano, una delle figure storiche della politica fanese.

Uomo di cultura e politico stimato, Maiorano, 72 anni, è morto venerdì pomeriggio all’ospedale Santa Croce dove era ricoverato a seguito della malattia che lo aveva colpito da qualche mese.

Dirigente Erap per quasi 40 anni, esponente di spicco della Democrazia Cristiana di cui è stato consigliere comunale e segretario, nel corso degli anni Maiorano ha rivestito il ruolo di assessore ai Servizi sociali e di presidente del Consiglio comunale.

Maiorano ha fatto parte, per ben due mandati, del Consiglio generale della Fondazione Cassa di Risparmio di Fano, ha presieduto il Circolo Maritain, il Lions Club e l’associazione Amici del Teatro.

Maiorano lascia la moglie Alessandra, i figli Giovanni, Gaetano e Chiara.

Il funerale sarà lunedì 10 agosto alle ore 15,30 in Duomo.

La sua salma sarà tumulata nel cimitero centrale.

A ricordare la figura di Nello Maiorano, il sindaco Massimo Seri: «La nostra città perde una figura di rilievo che ha caratterizzato la vita sociale e politica dell’ultimo mezzo secolo, in quanto la sua attività pubblica, ispirata sempre dai valori fondanti del cattolicesimo, è iniziata fin dagli anni giovanili sotto la guida di intellettuali come Valerio Volpini».

«Tra gli ambiti di cui si è occupato – prosegue il sindaco – mi piace ricordare il ruolo di amministratore comunale, sia nella versione di assessore che in quella di consigliere, dove Nello Maiorano ha messo a disposizione le sue competenze, il suo impegno, le sue capacità al servizio della nostra città, non facendo mai mancare il sostegno, la passione, la disponibilità ogni qual volta veniva richiesto il suo contributo. A Nello mi lega il fatto di aver condiviso in questi ultime decenni la passione per la politica e per il bene della città, ma anche un rapporto personale di stima e di amicizia che ho avuto la fortuna di coltivare fino all’ultimo giorno e di cui gliene sarò sempre grato. A nome mio personale e dell’Amministrazione comunale, ma credendo di interpretare anche i sentimenti di tantissimi concittadini, invio alla famiglia Maiorano le espressioni di affettuosa solidarietà e le più sentite condoglianze».

L’ex sindaco Cesare Carnaroli parla di «un uomo dall’umanità straordinaria, mai banale dal punto di vista culturale e politico. Un uomo che mi è stato vicino in modo commovente, dimostrandomi grande amicizia, negli anni per me non facili successivi al 2004».

di an. mar.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Fabriano - "Che dio ci aiuti" proposto uno sconto per mantenere la serie Tv Successivo Guardacoste Gdf soccorre barca in fiamme