Addio all’avvocato Callea, martedì i funerali a San Severino

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

San Severino (Macerata), 6 ottobre 2014 – Un uomo d’altri tempi, di alto spessore morale, lontano dalle luci della ribalta ma il cui parere era sempre tenuto nella massima considerazione dai colleghi dell’ordine forense. Se n’è andato in punta di piedi l’avvocato settempedano Pasquale Callea, all’età di 70 anni, i cui funerali si svolgono domani, alle 14.30, alla chiesa di San Domenico.

Campanilista convinto, è stato in prima linea nella lotta per il mantenimento a San Severino dell’Ufficio del Giudice di Pace, così come all’ordine di Camerino per dare risalto all’operato del proprio Comune. Non amava le cariche politiche, nonostante fosse iscritto ad An nel periodo dell’Amministrazione comunale diretta da Fabio Eusebi.

Fu però presidente dell’Associazione musicale Silverj ed anche al vertice del Milan Club San Severino durante gli anni ’80. Gli attuali membri del club rossonero, con la presidentessa Raffaella Montedoro, ricorderanno la sua passione calcistica con un mazzo di fiori. Lascia la moglie Antonella ed i figli Laura, Giacomo e Riccardo.



 

Precedente Nencini cancella il cavalcavia: ‘Ma ci sarà uno sbocco adeguato’ Successivo Incendio a Porto Potenza: a fuoco l’archivio di una ditta