Affari d’oro per le agenzie di scommesse: Fermo seconda per incassi medi

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Fermo, 11 settembre 2014 – Fermo, città di scommettitori. Secondo i dati diffusi dai Monopoli, il capoluogo è al secondo posto in Italia per denaro puntato mediamente in ogni agenzia di scommesse.

Oltre 1,6 miliardi di euro. E’ quanto hanno raccolto le scommesse a quota fissa nei primi otto mesi del 2014, secondo i Monopoli. La Campania – riporta Agipronews – è la regione dove si è giocato di più: oltre 388 milioni di euro, pari al 24,2% del totale nazionale, in pratica quasi una scommessa su quattro. Napoli è al primo posto per raccolta assoluta, con oltre 264,4 milioni di euro, una media di oltre 33 milioni al mese.

L’analisi della raccolta media per punti di scommesse presenti sul territorio mette Prato al primo posto tra i Comuni italiani con 375mila euro per ciascuno dei 30 punti, per un totale di 11,27 milioni di euro di incassi. La città toscana precede Fermo con 324 mila euro per ognuno dei 33 punti, per un totale di 10,7 milioni. Terzo posto per Bolzano, con 316 mila euro per 37 punti e un totale di 11,69 milioni.



Precedente Scuola, Ombudsman contro 'drop out' Successivo Ricci, Marche 2020? se va bene prende 3%