Affittano lo stesso appartamento: vacanza bluff per otto famiglie

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

San Benedetto (Ascoli), 11 agosto 2015 - «Fidarsi è bene, non fidarsi è meglio», recita un vecchio detto. E chiunque faccia acquisti online si ritrova spesso a pensare a questo saggio proverbio. Ciò nonostante, una coppia di cinquantenni bolognesi ha scelto di fidarsi e di affittare in rete la casa per le vacanze. Ma il bello dei vecchi detti è che spesso ci azzeccano, e anche questa volta è stato così: i due sono infatti stati frodati e derubati di 300 euro dalla persona che credevano proprietario della casa.

Un passo indietro: tutto inizia un paio di settimane fa, quando la coppia decide di organizzare le vacanze e sceglie di cercare un appartamento online, anziché rivolgersi a un’agenzia. Del resto, sono solo alla ricerca di quindici giorni di relax in riva al mare, a San Benedetto del Tronto, nelle Marche, in una casetta senza troppe pretese. Trovano dunque sul sito ‘Subito.it’ l’appartamento adatto: 80 metri quadrati, due camere da letto, cucina, box auto, elettrodomestici e climatizzatore. Prezzo: mille euro, di cui un acconto di 300 da inviare subito al padrone di casa, sul suo conto corrente. Dopo avere scambiato diverse mail e telefonate con l’uomo, all’apparenza una persona onesta e affidabile, i due versano l’acconto e danno al sedicente proprietario appuntamento a sabato scorso, data di inizio delle loro ferie.

All’arrivo a San Benedetto, però, l’amara sorpresa: giunti all’indirizzo indicato, ad aprire la porta è una coppia di affabili vecchietti. «Siete l’ottava coppia che viene qui oggi, cercando un appartamento visto su internet – dicono i veri padroni di casa –. Spiacenti, ma qui abitiamo noi e non sappiamo nulla di affitti: siete stati truffati». Non esattamente un benvenuto: la coppia bolognese corre dai carabinieri, che però non accettano denunce nel weekend e la invita a ritentare lunedì, cioè ieri. E lì, in caserma, fa conoscenza con le altre famiglie, quasi tutte con bambini, cadute nel tranello. Indignate e con le vacanze almeno in parte rovinate. Amareggiati e soprattutto senza un tetto, marito e moglie si sono messi alla ricerca di una nuova casa per le vacanze e fortunatamente l’hanno trovata dopo poco. Questa volta, guardando bene in faccia chi gliela dava in affitto.

 

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Scattava foto a una bambina in spiaggia, linciaggio sfiorato Successivo Bambino colpito da meningite. "Allertati tutti i pediatri"