Aggredisce la moglie, la figlioletta e un prof davanti a scuola: arrestato

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Fermo, 7 ottobre 2015 – E’ finita nella camera di sicurezza del commissariato di Fermo la scorribanda di G.N., un 37enne di origini campane, che l’altro ieri ha aggredito la ex moglie, la figlioletta, un uomo intervenuto per riportare la calma e gli stessi poliziotti che lo hanno arrestato.

Tutto è iniziato poco dopo le 17, nei pressi della chiesa di San Francesco, davanti alla scuola media «Ugo Betti». G.N., ora senza fissa dimora e con l’ultima residenza registrata a Monterubbiano, ha atteso l’ex moglie e i suoi due bambini davanti alla scuola, poi ha cercato di aggredirli. La figlioletta ha tentato di fermare il padre, ma è stata colpita con dei ceffoni.

Alla scena ha assistito un professore, che è intervenuto per difendere la donna e i bambini: di tutta risposta il 37ennne campano gli ha rifilato una testata in viso, che lo ha stordito e fatto cadere in terra. Sul posto poco dopo sono giunti gli agenti della squadra volante. Alla vista dei poliziotti G.N. si è dato alla fuga nelle viuzze adiacenti.

E’ scattata subito la caccia all’uomo e, dopo aver setacciato tutta la zona, gli uomini del commissariato hanno rintracciato il 37enne campano nei giardinetti del ricreatorio San Carlo. Per cercare di sfuggire all’arresto, G.N. ha tentato di aggredire i poliziotti che, con non poche difficoltà, sono riusciti a bloccarlo e a condurlo in commissariato.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Collana strappata a un ragazzino, presi baby rapinatori Successivo Il Borghigiano - Di chi è il compleanno?.....