Aggredito e pestato a sangue per un parcheggio

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ancona, 10 agosto 2015 – Libero professionista anconetano aggredito e pestato a sangue per un parcheggio. La titolare di un pub del centro di Ancona e un suo conoscente di 37 anni, pregiudicato di origini pugliesi, sono stati denunciati dalla squadra mobile di Ancona per ingiurie, minacce e lesioni personali nei confronti di un 47enne anconetano con cui avevano avuto una discussione. A mettere in pratica l’aggressione è stato il pugliese che nella vicenda non c’entrava nulla.

Tutto era partito dalla protesta del 47enne che, rientrando a casa dal mare, si era trovato il garage di casa ostruito da alcune auto in sosta di clienti del pub. La discussione è montata e il pugliese ha intimato al 47enne di scendere in strada per discutere. Appena fuori il pestaggio brutale con calci e pugni. La vittima è finita in pronto soccorso e gli è stata data una prognosi di 35 giorni.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Successivo Moglie e marito al mare: i ladri svaligiano la casa