Agguato alla ristoratrice. Banditi in fuga con l’incasso

>

Camerino, la vittima è Anna Di Berardino della «Rocca del Borgia

I carabinieri

FONTE IL RESTO DEL CARLINO

Macerata, 30 aprile 2013 – Preoccupante episodio nel cuore della notte alla periferia di Camerino. Anna Di Berardino, amministratrice de La Fiorente, la società che gestisce il ristorante-pizzeria «Rocca del Borgia» è stata rapinata da due sconosciuti dell’incasso della giornata (circa 1.000 euro) e di altri oggetti che aveva con sé. Indagano i carabinieri della Compagnia di Camerino, sotto il coordinamento del capitano Vincenzo Orlando. Gli elementi di cui disporrebbero non sarebbero molti, sebbene i due rapinatori fossero a volto scoperto. I malviventi hanno preso di sorpresa la donna, che non pensava minimamente di poter divenire bersaglio di un colpo, tra l’altro non molto remunerativo.

Poi, a Camerino episodi del genere erano impensabili fino a ieri. La signora Di Berardino aveva lasciato il locale caratteristico, ricavato nel monastero di Muralto, all’interno del fortilizio fatto costruire da Cesare Borgia per controllare la città, dopo la mezzanotte. Con l’auto si è diretta nel rione Le Mosse, dove abita.

Evidentemente i malviventi hanno preferito seguirla per circa due chilometri piuttosto che effettuare subito la rapina all’interno dei giardini pubblici, frequentati di notte da gruppi di giovani. Quando la donna ha fermato l’auto ed è scesa, i due l’hanno affrontata, minacciata e con violenza si sono impossessati della borsa, anziché chiedere l’incasso. Un modo più spiccio per fare il colpo e privarla del cellulare con cui avrebbe potuto dare l’allarme. La Di Berardino, una volta raggiunta l’abitazione, avrebbe denunciato l’episodio al 112. Subito è scattato l’allarme ed è iniziata la caccia ai rapinatori che hanno potuto godere di qualche minuto per allontanarsi da Camerino. Anna Di Berardino è la consorte di Giuseppe Francalancia, una «leggenda» della cucina tradizionale camerinese, che ebbe un ruolo preponderante del rilancio della rievocazione storica della Corsa alla Spada e palio, proprio attraverso la riscoperta di piatti rinascimentali.

Cellulari Usati
SCATOLE CARTONE IN PRONTA CONSEGNA!!! www.semprepronte.it

Precedente Asportano uno sportello bancomat con un trattore rubato Successivo Cliente non paga, carrozziere gli danneggia l'auto