‘Agguato’ dei Cinque Stelle alla senatrice Pd Fabbri

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
FONTE IL RESTO DEL CARLINO

Pesaro, 6 novembre 2014 – La senatrice pesarese del Pd Camilla Fabbri, all’uscita ieri sera dal Senato dopo il voto della fiducia sullo Sblocca Italia, è stata aggredita verbalmente e insultata a lungo da esponenti dei Cinque Stelle. Di fronte a questa azione, i deputati marchigiani Marchetti, Lodolini e Ricciatti, hanno preso posizione con questa nota: “Esprimiamo solidarietà alla senatrice Fabbri, ieri sera aggredita fuori da Palazzo Madama da alcuni senatori e sostenitori del M5s. L’ennesimo inaccettabile episodio che mostra l’atteggiamento squadrista a cui i sostenitori del M5s ci hanno abituati anche nelle aule di Camera e Senato. Episodi di simile violenza verbale – aggiungono – non possono essere tollerati soprattutto quando sono alimentati da chi le Istituzioni è chiamato a rappresentarle. Il confronto politico, anche aspro, è il sale della democrazia ma quando assume atteggiamenti così violenti ed offensivi fini a se stessi è il segnale di una deriva a cui la nostra democrazia non deve abituarsi. Siamo sicuri – concludono – che la senatrice Fabbri non si farà intimidire da quanto accaduto e continuerà a lavorare per portare avanti il mandato affidatole dai cittadini”.



 

Precedente Il caso della monetina: tutto quello che dovete sapere Successivo SASSOFERRATO - Dipendente di Anconambiente rubava gasolio dai mezzi aziendali