Alba di rabbia, sit-in sotto la pioggia. E’ il giorno del vertice Indesit

IL BORGHIGIANO 2013

indesit sciopero

Fabriano, circa 100 cento operai davanti alla sede centrale dell’azienda. Nel pomeriggio a Roma il summit sui tagli che potrebbe essere decisivo

Fabriano (Ancona), 21 ottobre 2013 – Sfila all’alba sotto la pioggia la rabbia degli operai Indesit che alle 7.30 si sono ritrovati in un centinaio per una nuova iniziativa di protesta verso il piano industriale. Il meteo inclemente ha costretto a cambiare in corsa il programma e spostarsi davanti alla sede centrale dell’azienda. Scortati dalle forze dell’ordine che hanno presidiato l’ingresso degli uffici, i lavoratori sono rimasti in sit in sotto la tettoia antistante l’entrata. Il programma originario prevedeva invece di mettersi in marcia per qualche centinaio di metri in strada per raggiungere la Wr@p, il centro ricerche di Indesit. Davanti alla sede centrale, bandiere alla mano, gli operai sono rimasti in forma sempre pacifica, mentre i sindacalisti hanno lasciato il gruppo per raggiungere Roma, dove alle 14 si terrà il vertice, forse decisivo, con il management sui tagli al personale.

Alessandro Di Marco IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Colletta tra genitori e sponsor. Ecco così l'aula multimediale Successivo Schianto sulla statale 76, quattro feriti