Alcol in spiaggia: soccorsi undici ragazzi ubriachi, rissa in uno chalet

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Civitanova Marche, 15 agosto 2015 – Undici ragazzi ubriachi fradici soccorsi in spiaggia, e poi malori in casa e botte sul lungomare.

È stata una notte di superlavoro per la Croce Verde di Civitanova e la Croce Rossa di Porto Potenza. Dalla mezzanotte fino alle 4.30 sul lungomare di Civitanova invaso da frotte di giovani e famiglie per la festa di Ferragosto è stato un viavai di ambulanze.

La Croce Verde ha schierato tre ambulanze e persino uno scooter con personale per il primo soccorso, per muoversi più agevolmente in mezzo al traffico. Sul lungomare nord le ambulanze sono intervenute per tre volte nel giro di poche ore per soccorrere ragazzini ubriachi.

Tre – una ragazza e due ragazzi, tutti minorenni – sono finiti all’ ospedale in condizioni prossime al coma etilico. Altri tre ragazzi sono stati soccorsi sul lungomare sud e uno nella zona dell’ex liceo scientifico. Si tratta di maggiorenni di nazionalità italiana, cinese, romena e russa.

Alla fine si conteranno in totale 13 interventi, compresa una coppia di civitanovesi, marito e moglie, finiti all’ospedale per i postumi di una rissa in uno chalet. L’ uomo è stato colpito con un pugno in faccia ed è caduto a terra battendo la testa e la moglie si è slogata una caviglia nel tentativo di sorreggerlo. Un altro ragazzo è stato soccorso all’alba a Porto Potenza dalla Croce Rossa. Era in evidente stato di alterazione e il suo Ferragosto è finito all’ospedale.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Investimenti e auto ribaltate: notte di Ferragosto nera sulle strade Successivo Minaccia la titolare della ditta, voleva lo stipendio in anticipo, arrestato