Allarme gas tossico in centro. Ma era il peperoncino nel microonde

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Pesaro, 22 settembre 2014 – Incredibile episodio questa mattina nel centro di Pesaro. Una signora si sente male per un odore fortissimo rilevato nei pressi della sua abitazione. Si rivolge al suo medico e poi al pronto soccorso per una forte irritazione alla gola.

Scatta l’allarme e all’incrocio tra via Giusti e via Giansanti arrivano Vigili del Fuoco e Polizia Municipale, strade chiuse al traffico e grande preoccupazione quando l’rritazione colpisce anche diversi pompieri. Viene allertata l’Arpam e scatta l’allarme. Dopo una mezz’ora viene svelato l’arcano: una signora al primo piano aveva messo il peperoncino nel forno al micronde.

“Quando siamo entrati nell’appartamento il rilevatore si è messo a suonare a tutto spiano”. Insomma un’irritazione naturale e niente ga stossico. Finito l’allarme, passata la paura.



 

Precedente Traghetto contro scogli, manovra errata Successivo Ambulanti litigano in spiaggia, denunciati