Altro brutto incidente nella strada dov’è morto Lorenzo Cicconi

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Fermo, 1 settembre 2015 – Casabianca di Fermo, Strada Statale Adriatica. Sono da poco passate le 14:30 quando la kia Picanto rossa diretta a Sud guidata dall’82enne G.P. entra in collisione con un’altra vettura all’altezza del supermercato Coal, appena superato il semaforo.

Per l’impatto, probabilmente dovuto alla volontà della Polini di schivare l’altra auto, pronta ad immettersi nella stessa corsia di marcia percorsa dalla signora, la Kia finisce sul muretto di recinzione dell’azienda di vini Santa Liberata. Poi ruota su se stessa e infine si ferma a tagliare in due la strada.

Il muso distrutto, l’airbag del guidatore e del posto per il passeggero al suo fianco esplosi entrambi, pezzi di carrozzeria seminati sull’asfalto, la targa acciaccata che finisce sul muro ai bordi della strada. Sul posto arrivano i primi soccorsi prestati dai passanti.

Due infermiere di passaggio sulla Statale si accertano delle condizioni della donna: sanguina dal labbro, ma è cosciente. Illesi, i passeggeri dell’auto con la quale Giordana ha avuto l’incidente. L’82enne viene trasportata all’ospedale da un mezzo della Croce Azzurra di Porto San Giorgio. Sul posto intanto sopraggiungono gli agenti della Polizia per i rilievi.

Qualche settimana fa, una manciata d’asfalto più in là, su questa strada ha perso la vita il 44enne Lorenzo Cicconi in seguito all’impatto fatale tra il suo scooter e una macchina.

v. r.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Fossombrone, marocchino estradato e il cugino finisce nei guai Successivo San Benedetto, scontro in via Manara, grave un centauro di 32 anni