Anche Ascoli alle Olimpiadi. A Rio fischierà Fabrizio Pasquali

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ascoli, 14 febbraio 2016 – Il volo per Rio de Janeiro è già stato prenotato. L’arbitro ascolano Fabrizio Pasquali è pronto per la grande avventura, che rappresenta il giusto premio per la sua straordinaria carriera. Il ‘fischietto’ nato e cresciuto sotto le cento torri, infatti, è stato designato per partecipare alle prossime Olimpiadi e si troverà ad arbitrare nel torneo di volley, sia in quello maschile che nel femminile. Una soddisfazione incredibile, per Pasquali, che comunque è abituato a certi palcoscenici, avendo già diretto in tre campionati mondiali, quattro campionati europei e nelle varie World League. Nato nel 1977, l’arbitro ascolano è divenuto ben presto uno dei principali ‘fischietti’ al mondo per quanto riguarda appunto la pallavolo.

«Per me è un sogno che si realizza – ha commentato ieri Pasquali –. Ogni sportivo, infatti, che si parli di un atleta o di un arbitro, desidera partecipare alle Olimpiadi e finalmente potrò vivere anche io questo tipo di esperienza. Non è semplice poter coronare questo sogno nel cassetto e ci sono voluti anni e anni di grande sacrificio e di duro lavoro. Inoltre, mi inorgoglisce pensare al fatto che a questo evento parteciperanno solo sedici arbitri e siamo solamente in quattro a provenire dall’Europa. Io, ovviamente, sarò l’unico italiano e non vedo l’ora di cominciare».

La sensazione, dunque, è che Pasquali sarà l’unico ascolano presente a Rio de Janeiro, visto che nessun atleta è riuscito a qualificarsi in nessuna disciplina, anche se resiste ancora un briciolo di speranza legato al ciclista Ceci.

«Cercherò di rappresentare nel migliore dei modi la nostra città – ha proseguito o Pasquali –. Sarà un impegno difficile ma, ribadisco, sono davvero felice per questa opportunità che mi è stata concessa e darò il meglio».

Il sogno di Pasquali, poi, è anche quello di arbitrare una finale, sebbene bisognerà fare i conti con il cammino della nazionale maschile (già qualificata alle Olimpiadi) e di quella femminile (che invece dovrà partecipare nelle prossime settimane al torneo preolimpico di qualificazione). Ad esprimere soddisfazione per la designazione di Pasquali, infine, è stato anche Fabio Carboni, presidente provinciale della Fipav, a nome di tutto il comitato di Ascoli e Fermo, che da quando è stato eletto ha svolto un lavoro notevole sul territorio.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Giosuè, morto per un colpo di fucile sparato dalla mamma che poi si uccide Successivo IL METEO DI OGGI A FABRIANO E NELLE MARCHE -by il Borghigiano-