Ancona, operaio del cantiere navale va in pensione e muore si allunga di nuovo l’ombra dell’amianto

IL BORGHIGIANO
Fonte il Messaggero Marche –
FONTE IL MESSAGGERO
ANCONA – Cantiere navale sotto choc per un’altra sospetta vittima dell’amianto. Eì morto Angelo Linari, 58 anni, originario di La Spezia ma da vent’anni residente ad Ancona. 

Precedente Ecco i paperoni in Comune: il più ‘ricco’ è Angelini Successivo Ascoli Piceno, a fuoco la Finproject