Ancona, prima di sparare Antonio aveva già scritto la confessione

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Corriere Adriatico –
IL BORGHIGIANO 20142015
ANCONA – “Li ammazzo”. Un biglietto in mano agli inquirenti pesa come un macigno sulla poszione di Antonio Tagliata, 18 anni, in carcere per l’omicidio della mamma della sua fidanzatina di 16 anni. Il papà di lei è in coma irreversibile, colpito dai colpi calibro 9 sparati dalla pistola impugnata dal ragazzo.

LEGGI LE NEWS DEL CORRIERE ADRIATICO

Le quadrelle

Precedente Omicidio di via Crivelli, trovato a casa di lui il biglietto-confessione: "Li ho uccisi io" Successivo Civitanova, "Dormivo, mi hanno puntato un coltello sotto al collo e rapinato"