Ancona, un pareggio ‘di marmo’ a Carrara

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Carrara, 26 settembre 2014 – Buon pari dell’Ancona a Carrara. Allo stadio Dei Marmi finisce 0-0 con poche emozioni il confronto anticipato al venerdì pomeriggio del sesto turno di campionato di Lega Pro.

Sesto pari per la Carrarese in altrettante gare. E punto positivo per i dorici di Cornacchini che dopo il poker rifilato al Pro Piacenza vanno a cogliere un pari meritato al termine di novanta minuti di gara in cui Lori non viene mai chiamato a un intervento risolutore.

La migliore occasione per gli apuani nei primi minuti di gara, quando il tiro deviato di Gherardi dà l’impressione di essersi avvicinato pericolosamente alla linea di porta, se non addirittura di averla oltrepassata. Ma l’arbitro e l’assistente non sono di questa opinione.

L’Ancona soffre per un quarto d’ora poi prende le misure ai toscani. Al 12′ Merini alza troppo la mira, la risposta di Paponi al 17′ viene bloccata da Calderoni. Al 26′ l’Ancona si avvicina al gol prima con Mallus e poi con un tiro da fuori di Di Ceglie. Nella ripresa le sostituzioni – soprattutto da parte del tecnico Remondina – non cambiano gli equilibri in campo. Lori è costretto a un paio di buoni interventi, Tulli chiama in causa Calderoni da fuori, Dierna mette il piede su una pericolosa conclusione di Cellini, al 23′ ottimo spunto di Paponi che in area serve una palla d’oro a Tulli, ma quest’ultimo perde l’attimo per la conclusione da ottima posizione. La Carrarese si spegne progressivamente, lasciando l’iniziativa all’Ancona che bada al sodo e a non correre rischi fino al triplo fischio finale. Con questo pareggio entrambe le squadre salgono a 6 punti in classifica, nell’attesa degli altri match di domani e domenica.

Il tabellino

Carrarese-Ancona 0-0

Carrarese (4-3-1-2): Calderoni; Berra, Sbraga, Teso, Gorzegno; Brondi, Castagnetti, Gnahorè; Gherardi (16′ st Belcastro); Cellini (37′ st Di Nardo), Merini (33′ st Ademi). All. Remondina.

Ancona: Lori; Mallus, Dierna, Paoli, Cangi; Sampietro, Di Ceglie; Morbidelli, Paponi, Tulli, Cognigni (20′ st Tavares). All. Cornacchini.

Arbitro: Fiorini di Frosinone.

Note – Ammoniti: Sampietro, Cangi, Brondi, Mallus; recuperi 2′ + 3′.



 

Precedente Obitorio riservato all'ospedale Morti a casa prima del funerale Successivo Tolentino, è morto l’ex assessore Pieroni