Antonio: "Martina mi ha detto spara" Lei: "Non è vero". Ma va in carcere

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Corriere Adriatico –
IL BORGHIGIANO 20142015
ANCONA – Si sente tradita, ferita e sola. La mamma è stata uccisa, il papà è in coma. Antonio, quel fidanzatino più grande di lei per il quale era entrata in rotta con i genitori l’accusa, l’accusa di averlo spinto a fare fuoco. Martina non ci sta, racconta la sua verità al giudice. Ma alla fine il magistrato dispone il suo trasferimento in carcere.

LEGGI LE NEWS DEL CORRIERE ADRIATICO

Le quadrelle

Precedente Ancona, fidanzatina accusata di omicidio: «Io non c'entro nulla». Va in carcere Successivo Fabriano - "Tari ridotta e contributi alle imprese, noi ci siamo"