Apriamo gli occhi

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Ancona, 12 gennaio 2015 – I fatti di Parigi dimostrano una cosa: la nostra società, quella europea in generale, è profondamente cambiata. Anche realtà provinciali come la nostra ormai presentano connotazioni sociologiche differenti da quelle di dieci, venti anni fa. Basti pensare ad Ancona città: ci sono interi quartieri ormai occupati da gente che arriva da ogni continente.

Differenti modi di vivere, di alimentarsi, diversi costumi e religione. Ancona ha dimostrato di essere multiculturalmente aperta. Ha offerto spazi a tutti. Solo in città ci sono due grandi centri di preghiera per i musulmani. C’è una sinagoga per gli ebrei. Ormai nelle classi i figli degli islamici sono sempre di più. La nostra società si è trasformata, trascinando inevitabilmente i suoi rischi. Capire questo è già un punto a favore. Come lo è capire di essere affacciati su un porto aperto a un paese «colabrodo» come la Grecia dove i controlli alla frontiera sono una barzelletta e quindi a rischio per il transito di uomini e mezzi con finalità criminali. 
Il servizio centrale antiterrorismo ha messo la bandierina su Ancona da un pezzo.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Piccoli comuni, grandi sindaci Successivo Il Comune fa tagliare le grosse palme Proteste e dubbi per il verde sulla piazza