Ascoli, l’addio a Vittori. Il sindaco Castelli: «Non perdonò mai Nebiolo»

IL BORGHIGIANO
Fonte il Messaggero Marche –

IL BORGHIGIANO 20142015
Ascoli Piceno dice addio oggi nella Chiesa di Sant’Angelo Magno a Carlo Vittori, il preparatore atletico che ha fatto grande Pietro Mennea e l’atletica leggera italiana. Il sindaco Guido…

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DEL MESSAGGERO MARCHE

Precedente Uomo di 44 anni stroncato da un infarto a Natale, la moglie morta un mese fa Successivo Ascoli, i carabinieri arrestano "Babà" mentre stava festeggiando dai genitori