Ascoli, prometteva un lavoro sicuro poi avviava le ragazze alla prostituzione

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Corriere Adriatico –
IL BORGHIGIANO 20142015
ASCOLI – Il primo settembre G. S., giovane nigeriana di 35 anni, da diversi anni residente ad Ascoli comparirà davanti al giudice di Teramo per rispondere di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione, fatti aggravati dal numero di persone e per l’uso nei confronti di quest’ultime di comportamenti violenti.

LEGGI LE NEWS DEL CORRIERE ADRIATICO

Le quadrelle 

Precedente Ascoli, anticipate le elezioni per il rinnovo delle cariche nei sestieri Successivo Sfida a Golf tra i sindaci dell’entroterra. Sant’Angelo in Vado vince su tutti