Ascoli-Teramo, feriti tre vigili nel post gara

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Ascoli, 6 gennaio 2015 – Non basta un Ascoli brillante ad avere la meglio su un deludente Teramo. I bianconeri trovano nel portiere Tonti un baluardo insuperabile, mentre bomber Perez, seppur generoso come al solito, è appare decisamente impreciso sotto porta. Zero a zero il finale, con il Picchio che comunque si laurea campione d’inverno grazie allo scivolone interno del Pisa con il Forlì (0-1).

Movimentato il post gara del Del Duca:tre vigili urbani sono rimasti feriti negli scontri del dopopartita. Almeno 150 ultras locali si erano dati appuntamento nei pressi di via Galiè, a pochi metri dalla Circonvallazione, presumibilmente in attesa del passaggio dei tifosi del Teramo.

Con gli abruzzesi, infatti, si era creata da tempo una certa tensione che la gara di Coppa Italia di due mesi fa aveva acuito: nell’occasione c’era stato un fitto lancio di oggetti ai danni dei supporter marchigiani giunti al Piano d’Accio. Ieri, evidentemente, l’intenzione degli ascolani era quella di rendere la pariglia, con gli interessi.

Sul posto, dove si era radunato il nutrito drappello, è arrivata un’auto dei vigili urbani e uno degli agenti sarebbe stato subito aggredito da alcuni individui a volto coperto. Tumefatto, è stato trasportato in ospedale (finito al pronto soccorso per contusioni alla testa e in varie parti del corpo). Nel giro di pochi minuti sono arrivati altri due vigili, respinti allo stesso modo anche se con conseguenze meno gravi, e subito dopo, prima del passaggio dei tifosi del Teramo, anche i blindati di polizia e carabinieri.

A questo punto, dopo un primo contatto, il gruppo è stato disperso dagli agenti nelle vie del centro storico nella zona di Porta Solestà. Nel frattempo sono transitati, sembra senza problemi, bus e auto dei tifosi abruzzesi.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Disoccupato si dà ai furti negli ipermercati Arrestato, patteggia la pena e torna libero Successivo Lotteria Italia, venduto a Senigallia un biglietto vincente di prima categoria