Ascoli-Trapani, le foto: solo un punto per Mangia

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ascoli Piceno, 29 novembre 2015 – L’Ascoli (foto) non va oltre lo 0-0 contro il Trapani. Partita senza grandi occasioni da gol, con grande equilibrio soprattuto a metacampo. L’occasione migliore capita nella ripresa a Cacia, ma Nicolas devia sul palo. Con questo pari i siciliani salgono a quota 20 punti (all’11esimo posto), mentre gli uomini di Mangia rimangono bloccati nei bassifondi della classifica con 14 lunghezze.

I marchigiani, reduci dalla batosta di Cagliari, si schierano con un 4-2-3-1, dove Cacia è supportato da Almici-Giorgi-Bellomo, mentre Cosmi replica con il tridente atipico Coronado-Citro-Montalto. Nel primo quarto d’oro possesso palla prolungato del Trapani, ma Coronado non riesce a creare occasioni pericolose dalla bandierina. Alla mezz’ora brutta notizia per Mangia: problema muscolare per Antonini, che abbandona il campo (gli subentra Cinaglia). Al 41′ si fa vedere Cacia, che tenta la girata in area con Nicolas (positiva la sua gara) e blocca. Quasi nel recupero tentativo di testa di Scognamiglio su cross di Scozzarella, ma Sverdkauskas para.

Nella ripresa Coronado entra in area, ma non riesce a concretizzare l’occasione creata da Montalto. Al 53′ grande occasione per l’ Ascoli, con Nicolas che devia sul palo il colpo di testa di Cacia. Sale la tensione in campo e al 70′ il Trapani sfiora il gol con Nadarevic, che con un diagonale avvelenato sfiora il palo. Nel finale arrivano diversi cambi ma il risultato non si sblocca: è 0-0 al Del Duca.

 

Il tabellino

Ascoli (4-2-3-1): Svedkauskas; Almici, Milanovic, Mengoni, Antonini (27′ Cinaglia); Pecorini (70′ Petagna), Giorgi (88′ Frediani), Grassi, Addae, Bellomo; Cacia. A disposizione: Ragni, Del Fabro, Jankto, Berrettoni, Perez, Caturano. Allenatore: Mangia.
Trapani (5-3-2): Nicolas; Fazio, Perticone, Pagliarulo, Scognamiglio, Eramo; Rizzato, Scozzarella, Coronado (88′ Raffaello); Citro (54′ Nadarevic), Montalto (81′ Sparacello). A disposizione: Fulignati, Daì, Accardi, Cavagna, Sodinha, Terlizi. Allenatore: Serse Cosmi.  

Arbitro: Pasqua di Tivoli.

Note – Ammoniti: Pagliarulo (T), Cinaglia (A), Milanovic (A)

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Pescatore minaccia suicidio torre barca, poi scende Successivo Ancona, malviventi armati di frullino puntano alle casseforti, caccia alla banda