Assalto alla piscina, banditi a mani vuote. Danni per migliaia di euro

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Civitanova Marche (Macerata), 9 dicembre 2014 – Prese a picconate dai ladri le pareti della piscina comunale. Hanno provocato due grossi buchi i ‘manovali’ con passamontagna che l’altra notte hanno scavalcato la recinzione dell’impianto e lavorato con mazze e trapani per aprire due varchi sui muri laterali, uno in corrispondenza dell’area degli uffici e l’altro del magazzino-bar. Cercavano una cassaforte perché, una volta dentro, hanno divelto e scaraventato a terra i quadri appesi ai muri dei locali della zona amministrativa. Ma, lo scrigno non c’era e se ne sono dovuti andare a mani vuote, dopo aver provocato però diverse migliaia di euro di danni alla struttura. Le telecamere hanno catturato soltanto frammenti di immagini dell’assalto in cui si vedono degli uomini incappucciati, video ora al vaglio dei carabinieri. Alcuni degli arnesi usati per forare le pareti sono stati ritrovati ieri mattina abbandonati vicino a un albero nei pressi della piscina e sono stati sequestrati dai carabinieri che sottoporranno il materiale ai rilievi della Scientifica.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Nuova sede e opere di beneficenza L'impegno dell'associazione carabinieri Successivo FABRIANO - Benedetto il Museo! Family lab al Complesso San Benedetto