Asse chiuso alle due ruote, protesta fuori e dentro Palazzo degli Anziani

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ancona, 30 giugno 2015 – Manifestazione di protesta oggi davanti a Palazzo degli Anziani dove poco dopo è iniziata la seduta settimanale del Consiglio comunale. La firma alla contrarietà del provvedimento preso dal Comune che ha chiuso l’asse Nord-Sud alle due ruote in attesa dei lavori straordinari di rifacimento del manto stradale, è stata messa da Fratelli d’Italia.

Sei scooter sono stati piazzati nel parcheggio antistante l’entrata del palazzo e il sindaco Mancinelli ha scambiato due brevi battute con l’organizzatore della manifestazione. Più acceso è stato invece il dibattito in aula. Gli assessori Foresi e Urbinati sono tornati a spiegare i motivi che hanno portato alla chiusura della strada.

Sono 80 i giunti che verranno messi in sicurezza per un importo complessivo dei lavori di circa 900mila euro. Ma i motociclisti non ci stanno e non sentono ragioni. “Si poteva prendere un altro tipo di provvedimento e, soprattutto, lo si poteva fare prima. Questa iniziativa dimostra la debolezza di questa Amministrazione e l’improvvisazione con la quale vengono prese iniziative importanti”.

Particolarmente violento è stato infine l’attacco di Daniele Berardinelli, capogruppo di Forza Italia che si è sentito “preso in giro da sindaco”. Ha lasciato il suo scranno fino ad andare in quello della Mancinelli in segno di sfida.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Fabriano - Batteri nell’acqua, i risultati ufficiali dopo i prelievi Asur arrivano domani Successivo Calzini come guanti, due donne pronte a colpire: sventato furto in gioielleria