ATLETICA FABRIANO – SARA ZUCCARO CAMPIONESSA D’ITALIA

Sara zuccaro campioneSARA ZUCCARO CAMPIONESSA D’ITALIA! ENORME SODDISFAZIONE!

Con felicità e commozione abbiamo seguito nel live della FIDAL (mentre la gara, premiazione compresa, è stata quasi completamente e colpevolmente disertata dalla diretta streaming) la strepitosa prova di Sara Zuccaro che, dopo le ansie della vigilia, ha ritrovato in pieno se stessa, vincendo senza possibilità di appello per nessuna delle altre, un titolo tricolore che mancava dal forziere dell’Atletica Fabriano dal 16 anni, quando Gabriele Carletti si aggiudicò, in maniera altrettanto autoritaria, i 2000 metri. Allo stadio di Cles, in Trentino, si sono abbracciati tutti, Sara con Pino, suo emozionatissimo allenatore, mamma Paola, il compagno di squadra Francesco Ghidetti (ugualmente bravissimo negli 80 metri), Laura ed Enrico, genitori di Francesco, tutto il gruppo delle Marche e da Fabriano è arrivata una vera e propria tempesta di complimenti a lei ed al tecnico, binomio di grande spessore caratteriale ed agonistico. Sara Zuccaro scrive a carattere indelebile il suo nome nel palmares dei Campionati Italiani Cadetti, vinti praticamente al primo lancio con 52.86, incrementato poi al terzo con il nuovo personale, record sociale e record regionale a metri 54.54. Tutto bellissimo, la condotta autoritaria della gara, il temperamento, il record, la premiazione da parte della pluricampionessa italiana Silvia Salis, i complimenti che l’hanno raggiunta. Una grande soddisfazione per l’Atletica Fabriano che chiude una stagione superba, con il titolo italiano studentesco di Francesco Ghidetti (atteso domani nella 4×100), le tre vittorie di Martina Ruggeri, Irene Rinaldi e Elisa Maggi nella finale nazionale Allieve ed ora il tricolore di Sara Zuccaro tra le Cadette, cancellando così anche l’amarezza per la diserzione quasi totale delle ragazzine fabrianesi durante il campionato di società. Godiamoci fino in fondo questa felicità, insieme a Sara, alla sua famiglia ed a Pino Gagliardi, suo straordinario allenatore che ha saputo incoraggiarla in questo ultimo mese in cui l’ansia sembrava poter nuocere in maniera irrimediabile a questa giovanissima interprete di talento di una disciplina così difficile come il martello. Pino l’ha seguita e spronata, portata a Fermo per potersi allenare anche di fronte al tecnico Roberto Recchioni, e non l’ha mai esasperata. La risposta di Sara è stata questa. Del resto è talentuosa ed enormemente appassionata. Sapete che cosa ha chiesto ai suoi per il 15° compleanno? Scontato: un martello nuovo di zecca!!!

1 8 ZUCCARO Sara 2001 CF  MAR MARCHE 54.54 21.0
Campionessa Italiana A.ATL. FABRIANO
1°: 52.86 2°: 50.25 3°: 54.54 4°: X 5°: 52.78 6°: X
2 2 CASTALDI Paola 2001 CF  LOM LOMBARDIA 51.12 20.0
PRO PATRIA A.R.C. BUSTO A.
1°: 46.06 2°: 44.63 3°: 48.13 4°: 50.11 5°: 48.05 6°: 51.12
3 1 DELLA VALENTINA Serena 2001 CF  VEN VENETO 49.96 19.0
ATL.BIOTEKNA MARCON
1°: 48.86 2°: X 3°: 48.29 4°: 49.96 5°: 48.55 6°: 48.56
4 5 DE PAOLIS Ilaria 2001 CF  LAZ LAZIO 49.92 18.0
FIAMME GIALLE G. SIMONI

atletica fabriano 2016 

Precedente Fabriano - Viabilità, decoro urbano e pulizia: i bambini bocciano la città Successivo San Marino, un morto e 8 feriti al rally co-pilota pesarese salva per miracolo