Attentato alla Clementoni, la procura annuncia l’appello: "Pochi 17 anni per Dafinu"

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
FONTE IL RESTO DEL CARLINO

Macerata, 13 novembre 2014 – “Diciassette anni sono troppo pochi”. Così il procuratore capo di Macerata, Giovanni Giorgio, ha annunciato che farà appello contro la sentenza di condanna pronunciata ieri nei confronti di Joan Dafinu Nini, il romeno che il 28 giugno dell’anno scorso piazzò un’autobomba davanti alla Clementoni, a Fontenoce di Recanati.

Secondo Giorgio non si è tenuto conto della recidiva del reato di strage, considerando che nel 2008 Dafinu aveva dato fuoco all’abitazione del padre adottivo

Del caso dunque si tornerà a parlare davanti alla corte d’assise d’appello, ad Ancona. 



 

Precedente FABRIANO - Le case del sesso spuntano come funghi. Fenomeno mai visto in città. Successivo Lacrime e palloncini bianchi Una folla per l'addio a Arianna