Attesa per ‘Euro Hoop for All’ all’AdriaticArena

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Pesaro, 6 settembre 2015 – Euro Hoop for All è la proposta di Pesaro per la settimana europea dello sport. Fa parte di Erasmus +, è finanziato dall’Unione Europea (5 progetti su 78 domande presentate) e propone due tornei paralleli, entrambi internazionali, di Baskin e di basket Under 17.

Partecipano alcuni dei club più prestigiosi del panorama cestistico del vecchio continente: due nomi per tutti, Barcellona e Cska Mosca.

Il programma dei workshop e seminari, che si svolgono la mattina, è altrettanto ricco: i ‘chariman’ delle varie giornate arrivano dalle università di Liverpool, Lione e Stoccolma e, naturalmente, fra loro non poteva mancare il rettore dell’Università degli studi di Urbino, Vilberto Stocchi.

Lo sport verrà coniugato in tutte le sue sfaccettature, nei rapporti che intesse con la salute, la scuola, il lavoro e la disabilità.

A questo proposito, il 10 settembre sul palco dei relatori salirà un bambino che ha molto da insegnarci, il fanese Lorenzo Marcantognini, giocatore della Nazionale calcio amputati.

Ma naturalmente è l’aspetto cestistico quello che coinvolgerà di più la cittadinanza. Sarà bello vedere all’AdriaticArena l’Under 17 di Paolo Calbini e Giovanni Luminati sfidare, proprio nella prima giornata, domani, i pari grado del Barcellona. Si gioca alle 18 all’Adriatic Arena.

Quanto al Baskin, che apre lunedì con Bees Pesaro-Orea Nantes (ore 16, Adriatic arena) il testimonial è d’eccezione, anche se non fisicamente presente perché impegnato con la Nazionale ai campionati Europei: Daniel Hackett.

L’organizzazione è a cura di Giorgio Gandolfi e Convention Bureau Terre Ducali.

di e.f.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente La verità sul turismo Successivo Laboratorio centro storico