Austin, prime libere: cane attraversa la pista, Valentino Rossi chiude quarto

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Austin (Usa), 10 aprile 2015 – Andrea Dovizioso (Ducati Team) ha fatto segnare il miglior tempo (2’19”402) nelle prime libere del Gp delle Americhe, ad Austin in Texas, seconda prova del Motomondiale. Il forlivese precede il campione del mondo Marc Marquez (Repsol Honda), fino all’ultimo istante vero mattatore del Circuit of The Americas, che ha chiuso con il tempo di 2’19”864. Terzo tempo per l’altra Honda dell’inglese Scott Redding (Estrella Galicia 0,0 Marc VDS) a 2’20”487 davanti alla M1 ufficiale di Valentino Rossi (Movistar Yamaha) e alla Desmosedici di Danilo Petrucci (Pramac Racing) che hanno fermato il tempo rispettivamente a 2’20”593 e 2’20”665.

Seguono Bradley Smith e Pol Espargarò (Monster Yamaha Tech3), quindi Cal Crutchlow (CWM-LCR Honda) e Jorge Lorenzo in nona posizione, con Yonny Hernandez a chiudere la Top Ten. Chiude in 22ª posizione il rookie Maverick Viñales (Suzuki Ecstar), scivolato alla curva 2.

Soddisfazione in casa Ducati: “E’ la prima volta che utilizzavamo la moto in queste condizioni – dice l’ingegner Dall’Igna, padre della Gp15 – eravamo anche un po’ preoccupati perché la Gp14 lavorava bene e la Gp15 era una incognita. Tutto ok per Dovizioso. Per Iannone valuteremo la telemetria per adottare qualche soluzione nel prossimo turno”.

Le prove sono state caratterizzate da pista bagnata, rinvio a causa della pioggia e per un cane che ha invaso la pista di Austin. L’animale è entrato sul tracciato e lo ha ripetutamente attraversato mentre passavano le moto della classe regina.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Camusso: "Sbagliato chiudere la Prysmian" Successivo Buon Compleanno a Nancy Brilli