Auto a fuoco, lo sgomento di Catà: "Non ho nemici"

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Porto San Giorgio (Fermo), 12 aprile 2016 – Non ha nemici Cesare Catà, una delle intelligenze più vive e vivaci del nostro territorio, filoso e insegnante ma anche uomo capace di fare spettacolo con la cultura.

Nessuno potrebbe avere motivi per distruggergli l’auto (foto), proprio in un momento doloroso della sua vita: a pochi giorni dalla perdita della madre.

Dunque nessuna spiegazione razionale da parte di Catà per quanto accaduto. Solo un dispiacere grande che gli ha provocato anche un piccolo malore: «Mi hanno portato via subito, è un momento particolarmente difficile ma mi sento di escludere in assoluto che qualcuno possa aver incendiato la mia auto apposta, a meno che non si tratti di un caso assoluto. Non ho nemici e non ho problemi con nessuno al mondo. Di certo non è per me un momento facile».

Poche parole con un filo di voce, con lo sgomento di chi ha vissuto e vive sempre in mezzo alla gente del Fermano, con la competenza e il talento assoluto che dimostra in ogni occasione.

Dal palcoscenico alla cattedra, sempre a trasmettere cultura e amicizia a piene mani, a regalare emozioni, a consigliare compiti per le vacanze agli studenti fatti di vita vera e non solo di libri, di emozioni e di storie che proprio tra le pagine di un libro trovano casa.

Non può avere nemici una persona così, l’ipotesi è che ci sia stato un problema nel funzionamento della macchina stessa, peraltro nuova: «Non ho certezze di nessun tipo e non ne voglio fare. Vedremo cosa succede, aspetto con fiducia i risultati delle indagini».

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Colpisce con la mazza da baseball l’auto del rivale Successivo Un melograno per la bimba travolta e uccisa. «Halima vive con noi»