Auto in fiamme nella notte nel piazzale adiacente il cimitero di San Marone

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
FONTE IL RESTO DEL CARLINO

Macerata, 31 ottobre 2014 – Una Seat Ibiza vecchio modello, alimentata a metano, è andata a fuoco nella scorsa nottata mentre si trovava in sosta su un piazzale adiacente via De Amicis (Statate Adriatica), nei pressi del cimitero di San Marone. Le fiamme erano già alte, quando sono arrivati i vigili del fuoco.

Il rogo è stato comunque domato rapidamente e non ha interessato altri veicoli, visto che attorno all’Ibiza c’era una sola altra auto e a debita distanza. L’allarme è scattato qualche minuto dopo le 3.30. I pompieri non hanno rinvenuto tracce riconducibili a un gesto doloso. Secondo loro l’ipotesi più probabile è che le fiamme si siano sviluppate accidentalmente, a partire dal muso della vettura. Ma non è lecito escludere del tutto altre piste.

A tal proposito attorno all’auto, che è andata quasi completamente distrutta, hanno armeggiato già nella notte gli uomini della Polizia scientifica del Commissariato, a caccia di riscontri di un eventuale gesto doloso. Sul posto ha dato manforte anche una pattuglia della polizia stradale. La vettura finita arrosto apparteneva a un 35enne residente lì vicino, in via Castellara: l’aveva parcheggiata un’oretta prima che si levassero le fiamme. I vigili del fuoco sono rientrati nel loro distaccamento alle 5.20.



 

Precedente Distrutto dalle fiamme capannone nella zona industriale di Mondolfo Successivo Mondolfo, fiamme nel mobilificio Gravi danni alla Nuova Trend Wood