Aveva duecento grammi di marijuana in casa, arrestato

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Civitanova Marche (Macerata), 20 marzo 2015 – Gli agenti del Commissariato di polizia di Civitanova Marche hanno arrestato un sudamericano, M.R.I , cittadino italiano, di 26 anni, trovato in possesso di 200 grammi di marijuana, probabilmente destinata al mercato locale.

Il giovane, nato nel 1989, è residente a Civitanova Marche e disoccupato. Dalla perquisizione domiciliare gli agenti, diretti dal dott. Malvestuto Roberto, hanno recuperato scirca 200 grammi di marijuana, contenuta in due buste di cellophane trasparente. Nel corso della perquisizione è stato sequestrato anche un bilancino di precisione.

L’uomo è stata tratto in arresto per il reato di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente. Molto probabilmente la sostanza era destinata a rifornire la richiesta del mercato locale e avrebbe soddisfatto il consumo del fine settimana.

Dell’arresto è stato informata la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Macerata che ha disposto la traduzione nel carcere di Camerino dell’arrestato, in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto.

L’operazione di polizia si inquadra in un rafforzamento dell’attività di contrasto al fenomeno dello spaccio di stupefacenti voluta dal Questore di Macerata dott. Porto Leucio



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Punta coltello alla cassiera Terrore al supermarket Successivo Osimani nella strage di Tunisi "Nel museo ore di terrore"