Avis a scuola, un progetto di grande successo

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Fano (Pesaro e Urbino), 21 dicembre 2015 – Un centinaio di studenti l’altro pomeriggio a palazzo San Michele per l’evento conclusivo del 65° anniversario di fondazione dell’Avis di Fano dedicato alle scuole fanesi impegnate nel progetto «[email protected]». Nell’occasione è stato assegnato un premio alla miglior tesi di laurea su tematiche inerenti la trasfusione del sangue.

A vincere i 500 euro messi in palio dall’associazione per sensibilizzare la cittadinanza al valore della donazione di sangue, è stata Alessia Tibello “per aver realizzato uno studio compilativo su metodi innovativi nell’impiego del sangue e degli emoderivati”.

Altri ragazzi sono impegnati in Avis. Il gruppo Giovani ha infatti recentemente organizzato un incontro intitolato “Perché donare? Testimoni della solidarietà. La mia vita legata al tuo dono” invitando a Fano degli ospiti che hanno portato testimonianze toccanti: Antonella Bua e Lorenzo Ruffini, entrambi riceventi di donazione di midollo osseo e ancor prima di sangue. Hanno parlato della loro esperienza e si sono raccontati mettendo in risalto il valore e l’importanza dei donatori.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Consultinvest, l'esordio di Jevon Shepherd supera le aspettative Successivo Tirreno Adriatico, tappa al via da Castelraimondo