Avvocatessa scomparsa, nessuna traccia neanche a Camerino

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Civitanova, 20 febbraio 2016 – Nessuna traccia di Loriana Dichiara, l’avvocatessa di 56 anni scomparsa dalla sua casa di Montegiorgio domenica scorsa. La pista che portava a Camerino, dove un testimone sosteneva di aver visto la donna, si è rivelata vana. Infatti, dopo che le ricerche questa mattina erano state spostate da Civitanova alla strada provinciale che collega la città camerte a Matelica, è stato appurato che la donna avvistata dal testimone non è l’avvocatessa di Montegiorgio, ma un’altra signora individuata.

Sulla scomparsa della 56enne la procura della Repubblica di Macerata ha aperto un fascicolo contro ignoti. Le indagini sono affidate al reparto operativo dei carabinieri e le ricerche coordinate dalla Questura e dalla Prefettura. E’ stato deciso di sospenderle, per poi riprenderle lunedì sulla base di nuovi elementi che si spera possano emergere. Dichiara domenica era attesa a Civitanova dove vive la sorella. Avrebbe dovuto incontrare un amico per un aperitivo, ma aveva rinunciato all’appuntamento inviandogli un sms. Il telefono cellulare della donna era stato trovato nella cassetta delle lettere di Civitanova Alta. L’avvocatessa, inoltre, era stata ripresa da una telecamera mentre faceva un prelievo di 50 euro allo sportello bancomat della Bcc di Montecosaro. Infine una telecamera, sempre a Civitanova Alta, aveva registrato il passaggio dell’auto, una Fiat Punto marrone-grigia, con la donna al volante, intorno alle 12.30 sempre di domenica scorsa.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Morrovalle, raid in un calzaturificio Rubate scarpe per 80 mila euro Successivo Ascoli-Como, il Duca è pronto a esplodere. Segui la diretta