Azzannato dal maremmano, il fratello spara e lo salva

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Treia (Macerata), 9 giugno 2015 – Un trentenne treiese è stato azzannato dal suo cane: a salvarlo è stato il fratello più piccolo, che non riuscendo a placare l’animale alla fine gli ha sparato un colpo di fucile. E’ successo alle 8 in località Camporota di Treia. Il trentenne stava giocando con il suo cane, un grosso pastore maremmano. Ma all’improvviso il cane lo ha azzannato al collo. In suo soccorso si è precipitato il fratello, di 23 anni, che è riuscito ad allontanare l’animale, ma non a calmarlo. Alla fine il ragazzo non ha potuto fare altro che correre in casa a prendere il fucile, e con un colpo lo ha abbattuto.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Serata di Galà per l’Ascoli Picchio Successivo Litiga col marito e scappa, ora di paura per una 30enne