Badante, c’è un nuovo reperto in mano alla squadra Mobile

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Corriere Adriatico –
FONTE IL CORRIERE ADRIATICO
ASCOLI – A breve il capo della squadra mobile della questura di Ascoli, Roberto Di Benedetto, farà pervenire al sostituto procuratore della Repubblica, Umberto Monti, titolare dell’inchiesta sulla morte della badante polacca “Maria”, le conclusioni delle indagini sul caso.

Precedente Pericolo viabilità a Centocroci I residenti: "Riattivate il semaforo" Successivo Il sindaco Gaspari gela i residenti "L'incrocio di via Asiago resterà chiuso"