Bagnini in marcia su Ancona: “Recanati affonda”

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Ancona, 16 settembre 2014 – “Vogliamo le scogliere, Porto Recanati affonda”. Con questo grido gli operatori balneari di Porto Recanati e Porto Potenza hanno protestato questa mattina davanti alla sede della Regione ad Ancona.

A decine sono partiti di buon mattino alla volta del capoluogo di regione per manifestare contro lo stallo che da anni impedisce di risolvere il problema dell’erosione costiera. Le ultime mareggiate hanno ridotto le spiagge ai minimi termini, ma i lavori di protezione non sono ancora partiti e i balneari chiedono risposte immediate. Gli operatori si sono confrontati a lungo con Paola Giorgi, assessore alla Difesa della costa.

Poi si sono confrontati con alcuni consiglieri regionali, chiedendo risposte immediate. Critiche ai rappresentanti del Comune, che non si sono fatti vedere ad Ancona.



Precedente Parcheggi interrati In piazza Immacolata Successivo Rubate due auto e biciclette in un condominio a Collevario