Ballerine in nero, blitz della Finanza in due night

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Macerata, 16 marzo 2016 – Blitz dei finanzieri camerti in due night club della provincia: 24 le ragazze che lavoravano o senza alcun contratto o con contratto irregolare. I militari della Tenenza della Guardia di Finanza di Camerino, nell’ambito dei piani operativi finalizzati al contrasto del fenomeno del lavoro nero, hanno rivolto la propria attenzione nei confronti di due night club della provincia.

Nell’ambito delle attività ispettive, i finanzieri hanno identificato un consistente numero di lavoratori, tra figuranti di sala, baristi e camerieri. All’esito degli approfondimenti amministrativi completati è stato riscontrato che 10 lavoratrici erano totalmente in nero, mentre 14 erano irregolari. Impiegate con mansione di “figuranti di sala”, la maggior parte di esse sono risultate provenienti dall’Est Europa e dal Sud America.

Pesanti le ripercussioni nei confronti dei datori di lavoro per l’inosservanza alla normativa in materia di lavoro, i quali rischiano, complessivamente, una sanzione amministrativa di circa 50mila euro, oltre alla sospensione dell’attività commerciale. L’azione del Corpo si inquadra in un più ampio dispositivo di contrasto mirato non soltanto al recupero delle imposte evase, ma anche all’individuazione di casi di sfruttamento della manodopera irregolare o in nero.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente La Finanza ‘stana’ gli importatori di false griffe Successivo Fabriano - Vecerrica a Ceriscioli: "Non si abbandoni l'entroterra"