Barca affonda, recuperata al porto di Senigallia

Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Senigallia (Ancona), 24 agosto 2014 – La Guardia costiera di Senigallia, con l’aiuto dei sommozzatori dei vigili del fuoco, ha recuperato un’imbarcazione da diporto della lunghezza di cinque metri, affondata per cause ancora da chiarire all’altezza di una banchina del porto senigalliese, dove era ormeggiata.

Il natante è stato imbragato e portato sulla terraferma. L’Ufficio marittimo fa sapere che non si sono notati sversamenti di gasolio in mare.



Precedente Scontro tra Tornado, il sindaco proclama il lutto cittadino Successivo Rubano attrezzi, arrestati a Fano