Barchi, domenica c’è la Corsa dei Babbi Natale

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Barchi (Pesaro e Urbino), 19 dicembre 2014 – Countdown per una delle manifestazioni invernali più belle ed emozionanti di tutto il centro Italia: la “Corsa dei Babbi Natale” (foto) Barchi-Orciano-San Giorgio-Piagge, la cui ottava edizione si svolgerà domenica ed è stata illustrata dagli organizzatori del ColleMar-athon Club (rappresentati dai due massimi dirigenti del sodalizio, Claudio Patregnani e Annibale Montanari) insieme ai sindaci di Barchi, San Giorgio e Piagge (nell’ordine Sauro Marcucci, Antonio Sebastianelli, Maurizio Cionna) e allo speaker del podismo marchigiano Leonardo Oliva.

La kermesse vanta la collaborazione dei comuni attraverso i quali si snoda il percorso, di quello di San Costanzo, della Pro-loco di quest’ultima cittadina, del Gs Lubacaria, dell’istituto comprensivo “Giò Pomodoro” e dell’istituto comprensivo “Enrico Fermi”; oltre che il patrocinio di Avis, Unicef e Telethon. Tutti insieme per dar vita ad una grande e suggestiva festa itinerante e, prima ancora, per dimostrare che i valori della solidarietà e dell’impegno gratuito possono vincere.

Proprio lo spirito solidale, infatti, costituisce il cuore pulsante di questa corsa sui generis di 11 chilometri e mezzo nella quale ciascun concorrente deve indossare il vestito di Santa Claus e in cui la classifica non ha nessuna rilevanza, anzi, tutti i partecipanti devono diligentemente avanzare in gruppo, fianco a fianco, alle spalle della “Christmas safety sledge”, bellissima slitta rossa trainata da un cavallo, che scandisce un’andatura molto soft.

“La cosa importante – sottolineano Montanari e Patregnani – è arrivare insieme al traguardo e, insieme, fornire una testimonianza di autentica solidarietà. Quest’anno, tutto quello che raccoglieremo grazie alle iscrizioni (5 euro a partecipante, ciascuno dei quali riceverà una strenna natalizia, ndr) e alla generosità degli sponsor, lo devolveremo ad Avis, Unicef e Telethon e per finanziare il progetto Carte d’Identità dell’onlus Urukundo a favore dei burundesi Pigmei, affinché possano ottenere la carta d’identità con la quale accedere ai servizi essenziali delle cure mediche e dell’istruzione”.

Nel 2013 la manifestazione ha registrato più di 400 Babbi Natale corridori e quest’anno gli organizzatori sono convinti di fare ancora meglio: “Saremo senz’altro di più. Abbiamo adesioni da tutta Italia e un pullman intero di partecipanti arriverà da Bologna”. L’invito a mettersi il classico costume di Santa Claus e la barba bianca (forniti dallo staff del ColleMar-athon Club alla partenza) e a cimentarsi in questa corsa “non corsa”, per arricchire il proprio Natale con un piccolo grande gesto di solidarietà, è esteso a tutti. “Vi aspettiamo”, grida Annibale Montanari. Start alle 10, arrivo previsto alle 11,30.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente L’ambulante al sindaco: «Così non si può andare avanti» Successivo Fabriano - Lutto in città, folla commossa ai funerali del 39enne Manuel Sabbieti